Lo spirito degli alberi - The spirit of the trees

Nei miei viaggi in giro per il mondo e ora nello straordinario universo della Sardegna, ho incontrato rispondenze alla mia passione per gli alberi che spesso ricambiano mostrandomi la loro faccia segreta. Segreta a tutti, tranne a coloro che li sanno guardare con Amore.

In my travels around the world and now in the extraordinary universe of Sardinia, I have encountered responses to my passion for trees that often reciprocate by showing me their secret face. Secret to all, except to those who know how to look at them with Love.


Questo diario comincia con uno dei più staordinari incontri che ho avuto e via via si arricchirà di tanti alberi di cui conservo con cura le immagini nel mio labirintico archivio.

This diary begins with one of the most extraordinary encounters I have had and gradually it will be enriched with many trees whose images I carefully keep in my labyrinthine archive.

Myrtos, Creta. Grecia.

Al centro del villaggio, questo acero gigantesco ha visto passare tutta la storia di questo luogo. Gli abitanti gli passano accanto e sembrano non accorgersi dell'espressione della sua faccia che, seminascosta all'interno dell'albero, sembra burlarsi di loro.

In the center of the village, the impressive maple has seen the whole history of this place pass through. The inhabitants do not seem to notice the expression on its face, which half hidden inside the tree, seems to make fun of them.


><


Santa Maria Navarrese. Baunei, Sardegna. Italia.

"...Nella luce dorata, la corteccia spessa e annodata racconta la sua storia..."

"... In the golden light, the thick and knotted bark tells its story ..."

Leggi tutto a questo link

Read everything at this link

https://www.travelone.online/post/il-borgo-incantato


><


Ogliastra. Sardegna. Italia.

Sul sentiero che conduce al mare, ogni giorno passo davanti al grande sughero centenario che ombreggia i tavoli dei bambini della colonia estiva. Mi sembra di sentire il suo profondo respiro unirsi al mio. Quando ritroverò i bambini seduti sotto l'immensa chioma dirò loro che tutto scaturisce da questo respiro: è alla parte verde del mondo vegetale, che dobbiamo quasi tutto l'ossigeno presente nell'atmosfera, gli altri esseri viventi della Terra devono la vita agli alberi.

On the path that leads to the sea, I pass every day in front of the large centenary cork that shades the tables of the children of the summer camp. I seem to feel its deep breath join mine. When I find the children sitting under the immense foliage I will tell them that everything comes from this breath, because it is to the green part of the plant world, source of almost all the oxygen present in the atmosphere, that the other living beings on Earth owe their life .

><


Ilbono. Sardegna. Italia.

Dormienti, attenti, tristi o sorridenti, come i segni sui nostri visi umani, anche il vissuto degli alberi lascia un'impronta. Come dice un amico scultore che scolpisce alberi morti o abbattuti dal vento: "Io non creo nulla, svelo solo lo spirito che abita l'albero".

Ho incontrato anche alberi in coppia, eterno amore o eterno conflitto? Questa volta è un'infinita danza.

Sleeping, alert, sad or smiling, like the marks on the face of each of us, even the experience of the trees leaves an imprint. As a sculptor friend who carves dead trees or trees blown down by the wind says: "I do not create anything, I only reveal the spirit that inhabits the tree". I have also met trees in pairs, eternal love or eternal conflict? This time, an endless dance.

Leggi tutto a questo link:

Read more at this link:

https://www.travelone.online/post/un-aura-antica-di-magia


><


Kissamos. Creta. Grecia.

Poi ci sono alberi che ti fanno trattenere il fiato perchè come alcune rare persone, il loro carisma è potente e quasi non osi interferire con l'autorevolezza che emanano.

Then there are trees that make you hold your breath because like some rare people, their charisma is powerful and you hardly dare to interfere with the authority they emanate.


><


Villamassargia. Sardegna. Italia.

Ho incontrato alberi cervo, orso, drago, gigante e molto altro ancora. Quello che è certo, quando comprendi lo spirito dell'albero che hai davanti, l'emozione è profonda e percepisci con chiarezza che tra noi e gli alberi non c'è affatto la separazione che crediamo.

Penso che questi momenti di vicinanza siano importanti anche per gli alberi.

I met deer, bear, dragon, giant trees and much more. What is certain, when you understand the spirit of the tree in front of you, the emotion is deep and you clearly perceive that between us and the trees there is not at all the separation that we believe. I think these moments of closeness are also important for trees.


><


Elos, Creta. Grecia.

Di solito gli alberi con una faccia sono vecchi, spesso secolari o millenari, ma mi è capitato anche qualche ragazzino sbalordito come questo e davvero mi piacerebbe sapere che cosa gli è successo.

Trees with a face are usually old, often centuries-old or millennial, but I also happened to meet some little boy stunned by something he saw. I'd like to know what happened to him.

Leggi di più a questo link: https://www.travelone.online/post/vi-ho-detto-che-ci-sono-alberi-che-hanno-una-faccia

Read more at this link: https://en.travelone.online/post/travel-diary-crete-elos


><


C'è un luogo speciale in cui mi sono imbattuta per caso, un uliveto scoperto durante una fuga nei campi. Appena entrata ho percepito subito qualcosa di speciale, la sensazione forte di non essere sola. Passavo in rassegna albero dopo albero, in un terreno vasto e apparentemente abbandonato, ma non vedevo nulla di particolare.

Mi sono seduta su un sasso e sono caduta in una specie di torpore, gli occhi fissi su una fila di formiche che procedevano velocemente, ognuna trasportando qualcosa. Quando ho alzato lo sguardo li ho visti, erano proprio davanti a me.

There is a special place that I came across by chance, or perhaps I should say thanks to my instinct, an olive grove, discovered during an escape in the fields. As soon as I entered I felt something special, the strong feeling of not being alone. I looked over my shoulder, I went through tree after tree, in a vast and apparently abandoned land, but I didn't see anything in particular. I sat on a stone and fell into a kind of numbness, my eyes fixed on a line of fast moving ants, each carrying something. When I raised my eyes I saw them, they were right in front of me.

Alberi uccelli! A questo punto voglio saperne di più, alla fine del campo, attraverso un passaggio angusto tra le erbacce alte, accedo a un altro pezzo dell'uliveto, qui ci sono alberi più vecchi, uno dei quali mi fa pensare all'albero dove Adamo ed Eva, convinti dal serpente, decisero di voler conoscere il bene e il male.

Bird trees! At this point I want to know more, at the end of the field, through a narrow passage among the tall weeds, I access another piece of the olive grove, here are older trees, one of which makes me think of the biblical tree of knowledge.

Non lontano un albero sicuramente centenario, forse il più autorevole ma anche il più misterioso. Dalle sue radici ricoperte di morbido muschio, sono spuntati tanti nuovi rami; molti interrogativi girano nella mia testa, purtroppo non ho ancora imparato a capire le risposte degli alberi. Li saluto e lascio a malincuore l'uliveto, ma ci tornerò, ancora e ancora.

Not far away I see a tree that is certainly centenary and perhaps the most authoritative of the olive grove. from its roots covered with soft moss, many new branches have sprung up. What does it make you think? I reluctantly leave the olive grove but I will return again and again.

Cabras, Oristano. Sardegna. Italia.


><


"E' agli alberi che bisognerebbe chiedere cos'è il mondo, perchè sono loro a > fare mondo <. La botanica dovrebbe descrivere tutte le forme di vita capaci di fotosintesi come divinità inumane e materiali, come titani domestici che non ricorrono alla violenza per fondare nuovi mondi" (E. Moccia)

"It is the trees that should be asked what the world is, because they are the ones > making the world <. Botany should describe all forms of life capable of photosynthesis as inhuman and material deities, as domestic titans who do not resort to violence for found new worlds".

(E. Moccia)

><


Continua..

To be continued..


Scorri giù per lasciare un commento - Scroll down to leave a comment

Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti

Sign up to receive updates


______________________________________

All Images and Original Text © Solo Moles - Travel One 2021

Contact solomoles@gmail.com






























633 visualizzazioni2 commenti