Lo specchio della regina

La strada che da Canazei sale verso Malga Ciapela è stretta e piena di curve, ma sul passo Fedaia, si apre improvvisamente alla visione di un lago turchese sovrastato da un ghiacciaio. E' La Marmolada, la regina delle Dolomiti. Rallento, vorrei fermarmi a contemplare questa meraviglia, ma nessuna possibilità di sosta.

Ci torno dopo qualche giorno, questa volta sono sola ad attraversare il ponte della diga. La giornata è tersa e non riesco a distogliere lo sguardo dallo specchio smeraldo dell’acqua.



Il ghiacciao è lassù, dominato dai 3.300 metri della Punta Rocca. Negli ultimi cento anni, come tutti i ghiacciai delle Alpi, le sue dimensioni si sono dimezzate, è sempre più un privilegio poterlo ammirare.



Sotto l’influsso dei colori del paesaggio, il mio stato d’animo lentamente si trasforma, non me ne accorgo subito, sono giorni che cerco delle risposte.



Osservo l’enigma delle nuvole in movimento. Guardo i riflessi dell’acqua, specchio della regina.

Il mio respiro rallenta e nel silenzio che risuona solo dei miei passi, la mente si placa.



Dalla percezione di questa meraviglia emerge il senso del viaggio e della vita.

Mi viene in mente quella bella frase di Pessoa: “Eterni viandanti di noi stessi, non esiste altro paesaggio se non quello che siamo.”




Poco più in là una spiaggia bianca e le prime persone che incontro. Mi hanno detto che giorni fa qualcuno ha fatto il bagno proprio qui, a 2000 metri di altitudine, nell'acqua gelida che arriva dal ghiacciaio.



Lago Fedaia, Canazei, Trento. Italia.


============================


All Images and Original Text Copyright Solo Moles - Travel One 2020

Contact solomoles@gmail.com


============================


Scorri giù per lasciare un commento







271 visualizzazioni1 commento